Raccolta

La raccolta era un momento di festa per l’intera comunità contadina

Aratura

Il terreno viene preparato prima della semina

Semina

Prima si preparava la terra con i dovuti attrezzi agricoli e poi si seminava

  Il giorno 5 ottobre 2013 presso l’Istituto Tecnico Industriale di Piedimonte Matese è stata inaugurata l’esposizione permanente delle macchine storiche agricole e industriali del Sannio.

    Nella mostra sono presenti macchine di diverso uso agricolo partendo dalla più vecchia a trazione animale a quelle sempre di epoca storica ma più innovative.

La complessità è uno dei punti di forza dell’ISISS Piedimonte Matese, che raggruppa in una dirigenza unica l’Istituto Tecnico Industriale, l’Istituto Tecnico Agrario di Formicola e l’Istituto Tecnico Agrario di Piedimonte Matese, che con convitto e azienda agraria annessa, da oltre cento anni si trova sul fronte della divulgazione delle tecniche di coltivazione, cura e conservazione di graminacee, leguminose, vino (Aglianico, Greco di Tufo, Falanghina) ed olio.

Nel corso degli anni ognuno degli istituti che oggi compongono l’ISISS ha conservato i macchinari dismessi, per via della sicurezza e/o della funzionalità, e questi ultimi, quando non sono stati abbandonati alle intemperie, hanno ingombrato senza onore scantinati e capannoni.

Oggi queste macchine sono state raccolte e catalogate per realizzare un’esposizione permanente delle attrezzature storiche, agricole e industriali, fruibile da piccoli gruppi di visitatori.

L’idea è quella di continuare a lavorare a questo progetto con la creazione del sito e della cartellonistica, con l’adeguamento dei locali e il miglioramento dell’illuminazione, con la pubblicizzazione e la gestione delle visite guidate, e di trovare intese con le Amministrazioni locali, affinché l’ambizioso obiettivo di far diventare questa raccolta di macchine un punto di riferimento per il turismo scolastico e per il Territorio, possa essere raggiunto.